ISCLEANAIR a Elis Open Italy

Milano, 16 luglio 2019: il programma di ELIS OPEN ITALY, l’alleanza di Corporate nata per raccogliere e supportare il potenziale dell’ecosistema dell’innovazione italiano vola a Boston con la Community di Corporate presso il nuovo Innovation Hub di ENEL il 5-6 novembre con il Bootcamp.

Durante una giornata speciale di Demoday organizzata insieme a Italia Startup, l’Associazione italiana delle startup che ha presentato una selezione di migliori Startup/Scaleup, OPEN ITALY e ENEL hanno annunciato una nuova opportunità per la community di Corporate di OPEN ITALY.

Il prossimo 5-6 novembre Enel ospiterà un Bootcamp per le aziende del Consorzio ELIS a Boston presso l’Enel Innovation Hub aperto di recente. È un’occasione importante per condividere con i consociati i primi mesi di esperienza nell’ecosistema e fornire loro l’opportunità di fare uno scouting internazionale in uno dei migliori ecosistemi di innovazione al mondo. “Un’occasione importante per Enel per mettere a fattor comune il proprio network di scouting internazionale. Già l’anno scorso, grazie ad ELIS, abbiamo ospitato alcune aziende del Consorzio presso il nostro Enel Innovation Hub di Tel Aviv per uno scouting sulla cybersecurity e sono nate alcune collaborazioni tra aziende italiane e startup israeliane. Ci aspettiamo anche quest’anno di veder nascere nuove opportunità di collaborazione, magari anche in partnership tra più aziende del consorzio e startup americane”, dice Fabio Tentori, responsabile della rete di Innovation Hub nel mondo e delle startup initiatives del Gruppo. “Oggi siamo in Cdp per allargare i confini: siamo certi che la forza di lavorare insieme produca reale valore: aiutiamo a condividere esperienze tra vari Innovation Manager per portare a terra progetti concreti che possano generare impatto.

Quest’anno è la volta di Boston insieme ad Enel, un’esperienza internazionale per la community di ELIS in ottica di coopetition grazie anche alla presenza dei giovani talenti che sono poi l’anima del Consorzio ELIS” ricorda Luciano De Propris, Program Manager OPEN ITALY ELIS, con il programma OPEN ITALY, coordinerà le attività e fornirà supporto alle aziende per garantire che tutti i partecipanti traggano i migliori benefici da questa opportunità.

Grazie al sostegno di Enel, OPEN ITALY varcherà per la prima volta i confini europei. “Sono molto felice di essere presente in questa giornata di matchmaking sia come vicepresidente che come scaleupper che ha visto e partecipato a tanti eventi, ma pochi davvero in grado di mettere insieme grandi/medie aziende e giovani imprese innovative, in modo fattivo“. Dichiara Giovanni De Lisi, Vice Presidente di Italia Startup.

Il progetto OPEN ITALY di Consorzio ELIS fa innovazione concretamente perché porta le Startup e le Scaleup nel “mondo reale” dove si attivano contatti e si chiudono contratti con corporate italiane. Cassa depositi e prestiti sta lavorando con il Governo allo sviluppo del Fondo Nazionale Innovazione che ci auguriamo parta presto. Questo è quello che serve oggi all’ecosistema italiano, uno sforzo congiunto di pubblico e privato che aiuti a fare emergere le idee più interessanti che coltiviamo all’interno del nostro Paese”.

Lo scenario: il demoday in Cdp è stata una reale occasione per la community di OPEN ITALY, composta da Large Company e Partner del sistema Innovazione Italiano per conoscere e valutare una selezione delle migliori Startup/Scaleup dell’Associazione Italia Startup, partner del programma, per creare nuove opportunità di business.

Le Startup/Scaleup di Italia Startup presenti: BeMyEye | Daily Internship | Datatrics | D-Orbit | EcoSteer | iGenius | Is Clean Air | Mia-Platform | The Digital Box | Vivocha

Le corporate presenti: A2A, ACEA, ALSTOM, ANAS, Arriva, Atos, BNP, Bper, Cattolica, CDP, Credit Agricole, ENEL, Eni, Eni gas e luce, Estraspa, Generali, INDRA, Infocert, Intesa Sanpaolo, LEONARDO, Ntt, Oracle, Pfizer, Sirti, Sky, SNAM, Terna, Tim, Toyota, Trenord, Wind Tre

Il progetto del Consorzio ELIS favorisce il dialogo e la collaborazione tra le grandi imprese, le Startup/Scaleup italiane e i giovani talenti appassionati d’innovazione grazie alla creazione di un canale di sviluppo del business.